PDFStampaE-mail

PIDIDA
Coordinamento per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza


Il PIDIDA – Per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza – è un libero tavolo di confronto e coordinamento aperto a tutte le Associazioni, ONG, e in generale le realtà del Terzo Settore che operano per la promozione e tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia e nel mondo”
- Tratto dal “Documento Programmatico” del PIDIDA –


Il percorso del PIDIDA è iniziato nel 2000: il Comitato Italiano per l’UNICEF ha invitato le altre realtà italiane che si occupano di bambini e ragazzi a collaborare nel processo preparatorio alla Sessione Speciale dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite dedicata all’infanzia (inizialmente prevista per il settembre 2001, poi posticipata al maggio 2002).

Le associazioni che aderirono si posero l’obiettivo di lavorare insieme per concordare documenti e per partecipare a quest’appuntamento internazionale. Questo ha consentito non soltanto di giungere a tale evento in modo coordinato, ma anche di utilizzarlo per promuovere delle modalità di lavoro comuni, per favorire delle occasioni di scambio tra le associazioni e per presentarsi uniti agli incontri con le istituzioni. Contemporaneamente le principali associazioni che lavorano promovendo la partecipazione dei bambini e dei ragazzi hanno costituito un gruppo di lavoro ed organizzato la loro partecipazione al Children’s Forum (che ha preceduto la Sessione Speciale), organizzando il Forum nazionale dei ragazzi del 2001, grazie al sostegno del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, e inserendo due loro rappresentanti nella delegazione ufficiale alla Sessione Speciale.
Il documento adottato a conclusione della Sessione Speciale, ”Un mondo a misura di bambino”, composto da una dichiarazione e da un Piano d’azione è il risultato della Sessione Speciale. Sono quattro le aree d’intervento principali analizzate: promuovere migliori condizioni di vita e di salute, garantire un’istruzione di qualità, proteggere dagli abusi, dallo sfruttamento, dalla violenza e la lotta all’HIV/AIDS.

Successivamente il PIDIDA ha utilizzato questo documento come uno strumento di lavoro e promosso il suo utilizzo come tale da parte di tutte le associazioni e le ONG. Esso, ad esempio, insieme alla Convenzione sui Diritti dell’ Infanzia ed i suoi Protocolli Opzionali, è stato alla base della collaborazione con il Gruppo Infanzia del Forum Permanente del Terzo Settore per la stesura del Piano Infanzia e per la successiva audizione in Commissione parlamentare infanzia. Per iniziativa di alcune associazioni che aderiscono al PIDIDA è nato nel 2000 anche il “Gruppo di lavoro sulla Convenzione sui diritti del fanciullo” (c.d. “Gruppo sulla CRC”), con l’obiettivo redigere Rapporti supplementari a quello governativo al Comitato ONU sui diritti dell’infanzia (l’ultimo Rapporto governativo è stato consegnato a Gennaio 2009).
Anche con i bambini ed i ragazzi il lavoro è stato proficuo: già nel Forum nazionale del 2002 hanno potuto presentare un documento al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali contenente le loro “Idee per un piano nazionale infanzia a misura di bambini e di ragazzi”. Il Coordinamento PIDIDA ha negli anni organizzato occasioni di approfondimento sui diritti sanciti dalla Convenzione sui diritti dell'infanzia, incontrando esperti internazionali e coinvogendoli in attività seminariali. Tra gli altri, hanno partecipato a tali incontri Nigel Cantwell (Esperto sui diritti dell'infanzia ¬Consulente UNICEF) Roger Hart (docente universitario, esperto sulla partecipazione dei ragazzi), Nandana Reddy (sincalista indiana -esperta nella partecipazione dei bambini e dei ragazzi), Manuel Finelli (UNICEF¬EAPRO, esperto sulla partecipazione dei ragazzi) e i ragazzi lavoratori organizzati nei NATs.
Nel 2003 il Coordinamento è stato reso permanente dotandosi di un Documento programmatico che le associazioni che intendono aderire devono sottoscrivere. clicca qui per scaricare il Documento Programmatico


Il PIDIDA aderisce al Child Rights Information Network (CRIN).


Attualmente aderiscono al Coordinamento PIDIDA le seguenti associazioni.. clicca qui

Associazioni aderenti

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.com

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati . To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information